ITALIANO HIGH ACCESSIBILITY
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Search in the site...  

European Charter for Researchers      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

CIVIC ACCESS PRESS REVIEW URP JOB OPPORTUNITIES CONTRACTS TRANSPARENT ADMINISTRATION

freccina You are here: Home->Publications->Datasheet


Publication datasheet
Title:
Pezzatrice a coclea tagliente per la formazione di tronchetti da piante per biomassa (SRF-MRF).
Authors:
Colorio, G.; Tomasone, R.; Pagano, M.; Cedrola, C.
Year:
2009
Languages:
ITA
Journal:
IX CONVEGNO NAZIONALE AIIA 2009, Riceerca e innovazione nell'ingegneria dei biosistemi agro-territoriali
Kind of publication:
Elettronico
Location:
napoli
Editor:
doppiavoce
Abstract in Italian:
La tecnica di taglio del legno fresco in pezzotti, anziché in cippato, è la soluzione ideale per evitare indesiderate fermentazioni del raccolto durante le fasi d’essiccazione e conservazione. La macchina proposta per “spezzettare” le piante arboree da biomassa, utilizza un sistema innovativo per realizzare il taglio dei fusti in modo progressivo, inclinato e scorrevole. La macchina si propone come alternativa alle attrezzature ora in uso che recidono il legno repentinamente e perpendicolarmente alla fibra con coltelli a percussione. Il meccanismo che caratterizza la macchina è la coclea a bordo periferico tagliente che spinge in direzione assiale i fusti inseriti in senso ortogonale, recidendoli contro una controlama terminale fissa. Il corpo centrale della pezzatrice è costituito da un cilindro metallico cavo, cieco ad un’estremità, che funge anche da telaio portante del prototipo, entro il quale ruota la coclea di spinta e taglio. Le dimensioni della coclea sono state scelte in funzione dei risultati prefissati. Per il diametro di 20 cm e la lunghezza da 20 a 40 cm è stata usata una coclea del diametro esterno di 700 mm, con un passo di 300 mm. Il bordo esterno della coclea funge da supporto del coltello elicoidale di acciaio temprato dello stesso diametro. Il coltello ha sezione triangolare ed è allineato al bordo della coclea dal quale sporge di 70 mm nel verso dell’avanzamento. La controlama d’acciaio temperato con spigolo vivo opportunamente sagomata per sfiorare la lama della coclea, è fissata alla tramoggia laterale per l’ingresso dei tronchetti da tagliare. Il coltello incide i tronchi lungo un arco discendente tagliando in obliquo la fibra facilitato dallo scorrimento e dalla spinta della coclea addosso alla controlama fissa. I tronchi sono introdotti nella tramoggia dalla spinta di una coppia di cilindri dentati controrotanti. La lunghezza dei pezzotti è data rapporto fra velocità dei rulli d’ingresso e della coclea di taglio. Alla fine della coclea si apre la bocca di uscita dei ciocchetti. La macchina montata su apposita base è utilizzata a punto fisso alimentata manualmente o con bracci meccanici dotati di pinze. La pezzatrice può essere azionata da motore elettrico o da presa di potenza di un trattore di media potenza. Il sistema di taglio richiede un modesto impiego di energia rispetto alla cippatura, è più veloce e silenzioso, non genera vibrazioni della macchina. La pezzatrice raggiunge la velocità costante di 200 rpm, tagliando facilmente tronchi freschi di varie specie, con diametro massimo di 20 cm. La lunghezza dei pezzotti è risultata variabile da 4 a 19cm.
Abstract in English:

AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP