ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Elenco dei progetti->Dettaglio progetto POSTA
CENTRI DI RICERCA
FONDAZIONE MORANDO BOLOGNINI
PERSONE
PROGETTI
PUBBLICAZIONI
BIBLIOTECA ED EDITORIA
AREA DIVULGAZIONE
CREA JOURNALS
BANDI NAZIONALI E INTERNAZIONALI
RELAZIONI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI
ondadb_host: 10.151.6.31
EZIOCONTROL
Coordinatore di progetto: Salvatore Frisullo

Microrganismi agenti eziologici del Complesso del Disseccamento Rapido dell’Olivo (CoDiRO), implementazione delle metodologie di monitoraggio e controllo della malattia con microrganismi e tecniche agronomiche

In sintesi la proposta mira al recupero della sanità e vigoria degli oliveti grazie ad uno studio sul territorio dove oliveti hanno mostrato sintomi del CoDiRO che includa: - presenza/assenza di malattia, agenti responsabili della malattia, parametri agro-ambientali (da gestione pregressa a parametri chimico fisici dei suoli), comunità microbiche endofite e della rizosfera dell’olivo che mediano il rapporto della pianta con il suolo. L’insieme dei risultati ottenuti, permetterà anche di individuare fattori agronomici, fito-sanitari e ambientali predisponenti la diffusione della malattia e di sviluppare modalità convenzionali e non convenzionali per il controllo sostenibile di CoDiRO, sia a livello territoriale che a livello aziendale. Le principali di azioni previste sono: • Studio di agenti eziologici fungini associati al CoDiRO e implementazione di metodologie per il loro monitoraggio. • Studio di endofiti (funghi e batteri) associati a presenza e assenza di malattia, valutazione di aspetti eziologici del CoDiRO e applicazione di microrganismi (endofiti o della rizosfera) per il controllo biologico. • Studio delle componenti microbiche e agro-ambientali associate a oliveti esenti e con sintomi del Complesso del Disseccamento Rapido dell’Olivo (CoDiRO) per il monitoraggio e controllo agronomico del complesso attraverso percorsi agronomici innovativi. Tali attività saranno eseguite da Istituzioni scientifiche ampiamente qualificate ed attrezzate per affrontare le attività descritte e le relative problematiche scientifiche. Si sottolinea anche la integrazione dei laboratori per la corretta gestione dei campioni biologici di tessuti vegetali e di suolo che verranno manipolati in loco per poi eseguire le analisi più approfondite su DNA o comunque su materiale biologico non vitale. L’andamento delle singole azioni previste nel Progetto sarà costantemente monitorato dal Soggetto Promotore che eserciterà un azione di coordinamento ed al quale i Soggetti attuatori forniranno periodiche (semestrali) relazioni sulle attività svolte. Tutti i Soggetti partecipanti al progetto (Promotore e Attuatori) interagiranno tra loro con una costante e informale condivisione delle competenze e dei risultati ottenuti nel corso del progetto, finalizzata ad un uso ottimale e sinergico degli stessi. Particolare attenzione sarà data al trasferimento e alla diffusione dei risultati.
Elenco strutture
Regione Puglia - Area di Coordinamento Politiche per lo sviluppo rurale - Area di Coordinamento Politiche per lo sviluppo rurale
UNI - Università degli Studi di Foggia - Istituto per la Ricerca e le Applicazioni Biotecnologiche per la Sicurezza e la Valorizzazione dei Prodotti tipici e di qualità (BIOAGROMED)
CNR-Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari del Consiglio Nazionale delle Ricerche (ISPA-CNR) bari
UNI - Università degli Studi di Foggia - Dipartimento di Scienze Agro-Ambientali, Chimica e Difesa Vegetale (DiSACD)
CRA - Centro di ricerca per le colture industriali (CIN)

AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP