ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Elenco dei progetti->Dettaglio progetto POSTA
CENTRI DI RICERCA
FONDAZIONE MORANDO BOLOGNINI
PERSONE
PROGETTI
PUBBLICAZIONI
BIBLIOTECA ED EDITORIA
AREA DIVULGAZIONE
CREA JOURNALS
BANDI NAZIONALI E INTERNAZIONALI
RELAZIONI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI
ondadb_host: 10.151.6.31
IC-FAR
Coordinatore di progetto: DOMENICO VENTRELLA

Valutazione dell’incertezza associata alle previsioni di impatto dei cambiamenti climatici sui sistemi colturali erbacei italiani, attraverso osservazioni di lunga durata e modelli matematici di sistema colturale, a supporto di strategie di adattamento. Sub-contratto

IC-FAR è stato ideato per contribuire in modo significativo all'avanzamento delle conoscenze scientifiche agronomiche sull'impatto dei cambiamento climatici sulle coltivazioni erbacee, a supporto di strategie di adattamento. Obiettivi specifici sviluppare protocolli innovativi per l’integrazione di dati sperimentali provenienti da LTO con approcci modellistici; contribuire in maniera sostanziale allo sviluppo dei modelli di sistema colturale, in particolare per i processi agroecologici che controllano le dinamiche di lungo periodo di variabili fondamentali (SOC, N, acqua, produzione) ; contribuire a definire protocolli innovativi e più efficaci per ridurre l’incertezza associata alla combinazione delle previsioni dei modelli climatici con quelle dei modelli di sistema colturale; valorizzare le conoscenze scientifiche acquisite attraverso nuovi spazi di apprendimento per i ricercatori e per i non esperti, su un tema di importanza e fondamentale per il futuro dell’agricoltura nazionale e globale, attraverso una strategia di comunicazione innovativa; contribuire a costruire nuovi dataset e strumenti che possano essere messi a disposizione della comunità scientifica anche dopo che il progetto sarà concluso, al fine di valorizzare quel prezioso patrimonio di conoscenze acquisito da generazioni di ricercatori agronomi italiani rappresentati o dagli esperimenti di lungo termine. Il ruolo di CRA-SCA nell'ambito di questa commessa, il cui referente è il Dott. Domenico Ventrella, può essere così definito: 1. Definizione dataset di input per i modelli. 2. Stesura di articoli scientifici degli LTE specificati in premessa. 3. Messa a disposizione dei dati (suolo, coltura e atmosfera) degli stessi LTE per la calibrazione e validazione dei modelli. 4. Calibrazione e validazione, in collaborazione con le altre UO del Progetto, del modello di simulazione DSSAT anche degli altri LTE previsti nel Progetto. La calibrazione/validazione riguarderà accrescimento e produzioni delle colture, bilancio idrico, del Carbonio e dell’Azoto. 5. Collaborazione per l’individuazione di strategie agronomiche per l’adattamento dei sistemi colturali studiati ai cambiamenti climatici 6. Collaborazione per la comunicazione scientifica e la divulgazione dei risultati ottenuti.
Elenco strutture
CRA - Unità di ricerca per i sistemi colturali degli ambienti caldo aridi (SCA)
UNI - Università degli Studi di SASSARI - Dipartimento di Agraria- Sezione di scienze agronomiche, Coltivazioni erbacee e genetica - Dipartimento di Agraria- Sezione di scienze agronomiche, Coltivazioni erbacee e genetica

AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP