ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Informazioni sulla Fatturazione Elettronica      Carta europea dei ricercatori
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI ELENCO FORNITORI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Manualistica e materiale divulgativo->Dettaglio risorsa POSTA
MANUALISTICA E MATERIALE DIVULGATIVO
SCHEDE TECNICHE
SERVIZIO AGRO-METEOROLOGICO
RISULTATI E INNOVAZIONI
onda
Scheda di dettaglio:

CRA-CMA - Francobolli meteorologici Seconda parte. La collezione - Stanislao Esposito, Guglielmo Racca - copyright CRA-CMA - 2011

Quando nel 2006 venne stampato “Meteorologia in dentelli”, gli autori avevano in  mente di dare un seguito a quella pubblicazione, tant’è che quel volume portava il  sottotitolo “Prima parte — Evoluzione storica”. Ed ecco che il successivo testo  “Francobolli meteorologici” vede la luce con il sottotitolo “Meteorologia in dentelli  Seconda parte - La collezione. Si tratta della pubblicazione di una singolare raccolta  di meteo-francabolli, curata con grande passione dal dr. Guglielmo Racca, cui  appartiene la collezione, e dal dr. Stanislao Esposito ricercatore del Consigliò per la  Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura - Unità di ricerca per la Climatologia e la  Meteorologia applicate all’Agricoltura (CRA-CMA).
Il volume si presenta come un vero e proprio catalogo filatelico monotematico, di  grande originalità, suddiviso per Paesi, del quale gli annulli postali e le cartoline  tematiche sono preziosi corollari.
La collezione, in continuo e progressivo ampliamento con nuovi esemplari o con  pezzi del passato provenienti da tutte le parti del mondo, è stata più volte esposta a  Ginevra, presso la sede dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale, nel 1996 presso  la sede del CRA-CMA, in occasione della celebrazione del 120’ dell’istituzione e  nel 2003 a Mosca in occasione della World Climate Change Conference, oltre che in  diverse manifestazioni filateliche.
A tutti sarà capitato di rimanere affascinati néll’osservare qualche francobollo che,  nello spazio di pochi centimetri quadrati, riusciva incisivamente a raffigurare avvenimenti  ed oggetti, raccontare storie e imprese, celebrare eventi o ricorrenze. Allo stesso  modo, si spera che i francobolli di questa originale pubblicazione riusciranno a  suscitare curiosità ed interesse per una scienza poliedrica, piuttosto recente e ancora  non bene compresa, quale, appunto, la meteorologia.
Qui la scienza meteorologica viene presentata in maniera insolita, in una prospettiva  anche storica, culturale e artistica, che certamente può destare interesse non solo  negli addetti ai lavori, ma anche in un pubblico più ampio e non esperto del settore.  Le piccole tessere dentellate, finemente miniate e vivacemente colorate raffigurano  fenomeni meteorologici, quali nubi, venti e aurore boreali...; personaggi, quali filosofi,  ricercatori e studiosi che hanno indagato l’atmosfera e le sue manifestazioni; strumenti  antichi e moderni per la misura e l’osservazione del tempo e degli eventi  meteorologici. Nei francobolli sono rappresentate anche le tappe evolutive della  scienza meteorologica a partire dall’osservazione del cielo nell’antichità, quando  l’uomo era affascinato e intimorito dalla forza e bellezza dei fenomeni atmosferici,  attraverso la nascita e lo sviluppo delle teorie di fisica dell’atmosfera e dei sistemi di  misura, che hanno consentito l’evoluzione della meteorologia come scienza, fino ai  progressi nell’applicazione delle attuali tecnologiche satellitari per l’osservazione e la previsione del tempo.
In definitiva i francobolli di questa collezione rivelano come la meteorologia sia interpretata  e celebrata nei diversi Stati mostrando anche quale sia, in ciascuno di essi,  I attenzione rivolta a questa scienza. Grazie alle ricorrenze e alle celebrazioni per cui  Sono stati realizzati, essi rappresentano anche una preziosa testimonianza storico-  documentaria del contesto territoriale, culturale e sociale del Paese in cui essi sono  stati realizzati.


AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP