ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Manualistica e materiale divulgativo->Dettaglio risorsa POSTA
MANUALISTICA E MATERIALE DIVULGATIVO
SCHEDE TECNICHE
SERVIZIO AGRO-METEOROLOGICO
RISULTATI E INNOVAZIONI
onda
Scheda di dettaglio:

CRA-CMA - Meteorologia in dentelli Prima parte. Evoluzione storica - Guglielmo Racca, Stanislao Esposito - copyright CRA-CMA - 2006
L’Ufficio Centrate di Ecologia Agraria ha collaborato, nel recente passato, con il dott. Guglielmo Racca, già ufficiale del Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare; ciò ha favorito la conoscenza sia della sua professionalità, sia del suo interésse per la filatelia, che in lui si sono fusi dandogli motivazioni forti verso un collezionismo monotematico di francobolli, quelli aventi per soggetto, anche in senso lato, la meteorologia, scienza relativamente giovane, che, malgrado le apparenze, è ancora non molto conosciuta, a livello di opinione pubblica, nella sua complessità e in tutte le sue potenzialità applicative. La si confina anzi solo all’ambito delle previsioni.
L’attenzione del dott. Racca alla filatelia meteorologica è nata nel 1961, quando egli si meravigliò nel ricevere dal Direttore del Servizio Meteorologico dell’Alto Volta, oggi Burkina Faso, una lettera con una busta stampata specificamente per il primo giorno di emissione del francobollo celebrativo della I” Giornata Meteorologica Mondiale proprio nel 1961. Da allora il dott. Racca ha messo insieme nei tempo una collezione di più di mille pezzi.
Già nel 1969 quella collezione fu esposta a Ginevra, in occasione della 9” Giornata Meteorologica Mondiale, presso l’Organizzazione Meteorologica Mondiale, e ancora, arricchita via via nel tempo, più volte a Ginevra e in altre sedi fino a quella della World Climate Change Conference di Mosca nel 2003.
Nel 1996 è stata esposta anche presso l’UCEA, in occasione della celebrazione del 1200 anniversario della sua istituzione, e se ne è ammirata la ricchezza e la vivacità delle realizzazioni filateliche.
Questa collezione è quasi esaustiva e ed è molto rara. Ne esistono solo altre due in Europa dello stesso tipo, successive al 1961 e mai esposte a Ginevra; sono quelle del finlandese R. Heino e dell’olandese L. Weber appartenenti ai loro rispettivi servizi meteorologici nazionali.
Si tratta di un prodotto culturale molto particolare e prezioso; esso, intanto che mette in rilievo il carattere di interdipendenza, di internazionalità della meteorologia, di collaborazione non solo utile ma necessaria tra i vari Paesi, ne esprime anche l’ampiezza dei temi, l’ampiezza di una scienza senza confini geografici coinvolgente popolazioni di ogni tipo e di ogni grado di sviluppo sociale ed economico.
L’UCEA ne ha voluto ricavare una pubblicazione, questa pubblicazione, che così risulta di grande valore e prestigio, sperando con ciò di rendere un servizio utile alla conoscenza della meteorologia, che comprende in sé anche la climatologia e che è una scienza che ha ancora molte più ampie potenzialità di sviluppo e di impiego di quelle attuali.
Questa pubblicazione esprime tutte le potenzialità e le sfaccettature della meteorologia. Si tratta di un approccio alla meteorologia diverso dall’usuale.
Ringrazio allora sentitamente il dott. Racca che, con cura e pazienza certosina, con costanza e determinazione, ha messo insieme un patrimonio meteofilatelico di grande valore.

AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP