ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Manualistica e materiale divulgativo->Dettaglio risorsa POSTA
MANUALISTICA E MATERIALE DIVULGATIVO
SCHEDE TECNICHE
SERVIZIO AGRO-METEOROLOGICO
RISULTATI E INNOVAZIONI
onda
Scheda di dettaglio:

CREA-NUT - Atti del Convegno “La freschezza dei prodotti ortofrutticoli” - a cura di Flavio Paoletti - Autori vari - Copyright CREA – 2016

Atti del Convegno

La freschezza dei prodotti ortofrutticoli

Questo volume raccoglie gli Atti del Convegno “La freschezza dei prodotti ortofrutticoli” tenutosi a Roma il 25 maggio 2016.

Il Convegno ha rappresentato l’evento di chiusura del progetto “La freschezza dei prodotti ortofrutticoli - FRESCO”, finanziato dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (MiPAAF) con il D.M. 25871/7303 del 2 dicembre 2011.

Il volume è a cura di: Flavio Paoletti

ISBN: 9788896597019

E’ scientificamente accertato che una corretta alimentazione, unita ad un corretto stile di vita, contribuisce in maniera fondamentale alla prevenzione di numerose malattie e al mantenimento di un buono stato di salute degli individui. Questo legame tra alimentazione e salute assume un ruolo ancora più importante se si considera il progressivo invecchiamento della popolazione: si stima infatti che nel 2050 il numero delle persone di età pari e oltre i 65 anni sarà di 1,9 miliardi. E’ quindi importante che ad una maggiore durata della vita media corrisponda una maggiore durata della vita in buono stato di salute.

In un’alimentazione varia ed equilibrata, frutta e ortaggi rappresentano una componente fondamentale della dieta giornaliera. Vitamine, sali minerali, fibra, componenti bioattive come le molecole antiossidanti, insieme alle caratteristiche organolettiche, sono fattori essenziali nel definire la qualità nutrizionale di frutta e ortaggi. Tra le caratteristiche di qualità, la freschezza è un elemento essenziale nel determinare l’apprezzamento del consumatore, e conseguente acquisto e consumo. Frutta e ortaggi, tuttavia, sono alimenti altamente deperibili, la cui qualità tende rapidamente a decadere nel tempo. Lo sviluppo tecnologico nel settore del post-raccolta consente oggi di far arrivare nelle case dei consumatori prodotti ortofrutticoli con caratteristiche di qualità e di freschezza simili a quelle di un prodotto appena raccolto. Ma il consumatore ha anche altre esigenze, dettate soprattutto dal moderno stile di vita, che ha notevolmente ridotto il tempo da dedicare alla preparazione degli alimenti. Ecco quindi che i consumatori, oltre all’elevata qualità e freschezza dei prodotti ortofrutticoli, richiedono spesso anche un elevato grado di praticità d’uso, prodotti cioè che non necessitano di essere puliti, lavati e tagliati, così come il mercato di quarta gamma si è attivato per fornire.

All’interno del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA), il Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione di Roma svolge attività di ricerca, informazione e promozione nel campo della nutrizione e della qualità, funzionalità e sostenibilità alimentare, ai fini della tutela della salute del consumatore, con particolare riferimento alla prevenzione delle malattie correlate all’alimentazione, e del miglioramento qualitativo delle produzioni alimentari. Il Centro sviluppa, inoltre, analisi di scenario economico e sociale in materia di consumo degli alimenti, per monitorare e conoscere le abitudini e le preferenze dei consumatori.

Un compito del Centro è di elaborare le “Linee Guida per una Sana Alimentazione Italiana” che, realizzate sulla base dei più recenti risultati della ricerca scientifica internazionale del settore, rappresentano un documento di politiche nutrizionali nazionali. Le Linee Guida danno indicazioni per un’alimentazione equilibrata, basata sui principi della Dieta Mediterranea e della nostra tradizione alimentare, nel rispetto delle mutate condizioni dei tempi, della qualità e reperibilità degli alimenti, della sostenibilità, e per la prevenzione delle patologie correlate all’alimentazione.

Il progetto “La freschezza dei prodotti ortofrutticoli - FRESCO”, finanziato dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e coordinato dal Centro, ha rappresentato il punto di incontro di gran parte di questi interessi, obiettivi e competenze del Centro. Il progetto, inoltre, ha testimoniato la capacità del Centro di attrarre e coinvolgere nelle proprie attività altre istituzioni di ricerca di grande valore scientifico, e rappresentanti di primo piano dei vari attori della filiera dei prodotti ortofrutticoli freschi, dando voce ai produttori, all’industria di trasformazione, alla distribuzione e ai consumatori.


AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP