ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI ELENCO FORNITORI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Manualistica e materiale divulgativo->Dettaglio risorsa POSTA
MANUALISTICA E MATERIALE DIVULGATIVO
SCHEDE TECNICHE
SERVIZIO AGRO-METEOROLOGICO
RISULTATI E INNOVAZIONI
onda
Scheda di dettaglio:
La pubblicazione non è disponibile online;
per informazioni contattare la struttura.


CREA-VIT - Avversità della vite - Michele Borgo - Copyright Gianni Sartori Editore - 2016

Avversità della vite

Di Michele Borgo

Edizioni Gianni Sartori Editore (2016)

L’idea di realizzare una guida utile al riconoscimento delle più diffuse avversità parassitarie e delle principali fisiopatie deriva dalla necessità di agevolare il lavoro di quanti operano quotidianamente a contatto con la vite.

Molte monografie descrivono i vitigni e sono corredate, come di dovere, da illustrazioni di viti e di loro organi privi di difetti; fare l’opposto non è cosa comune, anche in considerazione che le varietà di vite si comportano in maniera spesso differente, sia in relazione alla loro suscettibilità o tolleranza alle fitopatie sia in rapporto alle condizioni colturali. Da qui è scaturita l’idea di concretizzare quanto osservato, diagnosticato e compreso in molti anni di attività di ricerca e sperimentazione svolta al Centro di ricerca per la viticoltura di Conegliano del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA-VIT).

Ecco che, mettendo assieme le competenze di un fitopatologo e di un cultore e conoscitore delle varietà di vite, il dottor Giancarlo Moretti, è stato possibile costruire un originale atlante illustrativo delle malattie, con sintomi assai prossimi, su molteplici vitigni e che ora si ritiene opportuno condividere con i lettori anche per venire incontro a tante domande che sovente sorgono di fronte a casi fitopatologici di dubbia interpretazione.

 

Scarica l’introduzione alla parte prima

Scarica l’introduzione alla parte seconda

 


AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP