ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Informazioni sulla Fatturazione Elettronica      Carta europea dei ricercatori
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI ELENCO FORNITORI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Manualistica e materiale divulgativo->Dettaglio risorsa POSTA
MANUALISTICA E MATERIALE DIVULGATIVO
SCHEDE TECNICHE
SERVIZIO AGRO-METEOROLOGICO
RISULTATI E INNOVAZIONI
onda
Scheda di dettaglio:
La pubblicazione non è disponibile online;
per informazioni contattare la struttura.


CRA-ENO - I colori, gli odori e i sapori del Sangiovese di Romagna - Autori: M. Ubigli, M.C. Cravero, C. Ponte - Copyright Ente Tutela Vini di Romagna - 2002

I colori, gli odori e i sapori del Sangiovese di Romagna.

A cura di “Ente Tutela Vini di Romagna”, Faenza

 

   di Ubigli M., Cravero M.C., Ponte C., 2002

 

Questa pubblicazione ha lo scopo di divulgare i risultati sulla caratterizzazione sensoriale del Sangiovese di Romagna DOC e Sangiovese di Romagna riserva DOC, realizzata nell’ambito di una collaborazione tra l’Ente di Tutela Vini di Romagna e l’allora Istituto Sperimentale per l’Enologia di Asti (ora CRA-ENO).

Un panel di 6 assaggiatori addestrati ha definito il profilo sensoriale medio del Sangiovese di Romagna e Sangiovese di Romagna riserva. 

Sangiovese di Romagna: si sono evidenziate alcune differenze quali-quantitative per il colore e per i descrittori olfattivi tra i vini delle diverse zone. All’assaggio i vini erano più simili, con differenze significative solo per l’intensità dell’astringenza. 

Sangiovese di Romagna riserva: il colore era rosso granato per tutte le zone, con differenze significative per l’intensità dei riflessi aranciati. A livello olfattivo, i descrittori erano comuni ai vini di zone diverse, con differenze significative per l’intensità nel caso di viola, ciliegia, speziato (cannella-pepe), tabacco-fiori secchi. All’assaggio i vini di zone diverse differivano per intensità della sensazione amara, dell’astringenza e della persistenza gusto-olfattiva.

 - Prefazione

 

 


AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP