ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Informazioni sulla Fatturazione Elettronica      Carta europea dei ricercatori
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI ELENCO FORNITORI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Manualistica e materiale divulgativo->Dettaglio risorsa POSTA
MANUALISTICA E MATERIALE DIVULGATIVO
SCHEDE TECNICHE
SERVIZIO AGRO-METEOROLOGICO
RISULTATI E INNOVAZIONI
onda
Scheda di dettaglio:
La pubblicazione non è disponibile online;
per informazioni contattare la struttura.


CRA-ENO - Nuovi vitigni in provincia di Alessandria - Autori vari - Ed. Provincia di Alessandria, Assessorato Agricoltura - 2004

Autori Vari, 2004 “Nuovi vitigni in provincia di Alessandria”

“un quadriennio di sperimentazione 2000-2003

 a cura di Maurizio Gily

Ed. Provincia di Alessandria, Assessorato Agricoltura.

 

 

Questa pubblicazione presenta i risultati ottenuti in un quadriennio di sperimentazione (2000-2003) di nuovi vitigni nella provincia di Alessandria, nell’ambito di un progetto finanziato dalla Regione Piemonte, a cui hanno collaborato Provincia di Alessandria, Istituto tecnico Sobrero Unità didattica Vincenzo Luparia di San Martino di Rosignano, Vignaioli Piemontesi, Istituto Sperimentale per l’Enologia (ora CRA-ENO), CNR Istituto di Fitovirologia Unità Viticoltura di Grugliasco. I vitigni scelti erano internazionali come Merlot, Pinot Nero, Cabernet sauvignon, Syrah, Petit verdot o autoctoni come Albarossa (incrocio Dalmasso BarberaxNebbiolo di Dronero), Bonarda piemontese, Croatina, Nebbiolo, Teroldego (autoctono del Trentino).

I vitigni erano in studio nel vigneto sperimentale a blocchi randomizzati con 4 ripetizioni, piantato nel 1998 a San Martino di Rosignano presso l’Istituto tecnico Sobrero Unità didattica Vincenzo Luparia.

In contemporanea era stato piantato anche un vigneto sperimentale con 4 cloni di Barbera, considerato il vitigno testimone di riferimento

Nella monografia si riportano i risultati relativi al clima, i risultati viticoli, ampelografici, le analisi chimico-fisiche e sensoriali dei vini ottenuti nelle 3 vendemmie, realizzati presso la cantina sperimentale della scuola Luparia.

La seconda parte della monografia è dedicata ai produttori ed è costituita dalle schede di ogni varietà in prova.

Ogni scheda riporta una descrizione della varietà, dell’origine, delle caratteristiche agronomiche ed enologiche. Inoltre, si riportano consigli per l’impianto e la gestione agronomica e la vinificazione. 

L’allora Istituto Sperimentale per l’Enologia ora CRA-ENO ha collaborato alla raccolta ed elaborazione dei risultati enologici e sensoriali dei vini di varietà in prova rispetto al Barbera; ha inoltre contribuito alla stesura dei testi della monografia, per la parte di sua competenza.

- Indice

- Prefazione

- Partecipanti al progetto

- Scopo del progetto 

 


AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP