ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Informazioni sulla Fatturazione Elettronica      Carta europea dei ricercatori
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI ELENCO FORNITORI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Manualistica e materiale divulgativo->Dettaglio risorsa POSTA
MANUALISTICA E MATERIALE DIVULGATIVO
SCHEDE TECNICHE
SERVIZIO AGRO-METEOROLOGICO
RISULTATI E INNOVAZIONI
onda
Scheda di dettaglio:

Esperienze pratiche di produzione di compost on farm in viticoltura - Autori vari - Copyright CRA - 2013

Attraverso il lavoro delle Comunità di Pratiche organizzate nell’ambito del progetto Agritrasfer-In-Sud, finanziato dal Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, è stato possibile ridurre la distanza tra le strutture di ricerca e gli operatori di specifici contesti produttivi territoriali mediante la collaborazione diretta delle Regioni ex-Ob.

1 e i Servizi di Sviluppo Agricolo regionali.

Le attività condotte nel corso della realizzazione del progetto hanno consentito al CRA di dare un ulteriore ed importante impulso alle attività di trasferimento dei risultati e delle innovazioni prodotte dai propri Centri e Unità di ricerca presenti su tutto il territorio nazionale; tutto ciò in linea con l’attuale contesto operativo del settore primario che chiede alla ricerca pubblica di mettere a disposizione, risultati e innovazioni commisurati alle specifiche esigenze delle imprese e ai diversi contesti produttivi locali.

Molti sono gli argomenti presi a riferimento dalla Comunità di Pratiche Viticoltura per i quali sono stati richiesti specifici approfondimenti e soluzioni applicabili: dal recupero e utilizzazione dei vitigni autoctoni alle tecniche di viticoltura di precisione, dal miglioramento delle tecniche di cantina per la riduzione dei solfiti alla utilizzazione dei lieviti autoctoni nella pratica enologica, dalla tecnica di potatura alla gestione degli scarti di produzione, solo per citare alcuni esempi.

Proprio sul tema del recupero e valorizzazione degli scarti della pratica vitivinicola si è aperto un confronto tra gli operatori e i ricercatori CRA.

Dopo gli approfondimenti e gli scambi di informazione condotti attraverso la piattaforma e-learning messa a punto dal CRA, sono stati organizzati momenti in presenza direttamente presso le Strutture di ricerca dell’Ente e presso le aziende che hanno adottato le soluzioni individuate per verificare i risultati ottenuti.

A fine di fornire un ulteriore contributo alla discussione, con il presente opuscolo si vuole “raccontare” e restituire in sintesi ai partecipanti della Comunità di Pratiche Viticoltura, le esperienze e i risultati trasferibili ottenuti dal Centro di ricerca per la viticoltura di Conegliano (CRA-VIT), dall’Unità di ricerca per la viticoltura di Arezzo (CRA-VIC) e dall’Unità di ricerca per l’uva da tavola e la viticoltura in ambiente mediterraneo di Turi (CRA-UTV) nell’ambito di tre progetti OIGA (Osservatorio per l’Imprenditorialità Giovanile in Agricoltura) finalizzati proprio alla verifica della sostenibilità agronomica ed economica della trasformazione del legno di potatura invernale della vite in compost.

Si ringraziano i ricercatori che hanno curato i testi di questo opuscolo, e le Strutture CRA di afferenza, per il lavoro svolto e per i pratici risultati messi a disposizione quale contributo allo sviluppo sostenibile delle imprese del comparto.


AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP