ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Centri e unità di ricerca->Dettaglio Istituto POSTA

Unità di ricerca per l’uva da tavola e la vitivinicoltura in ambiente mediterraneo (Turi BA)
Direttore - DONATO ANTONACCI

Sede distaccata di BARLETTA
Unità di ricerca per l’uva da tavola e la vitivinicoltura in ambiente mediterraneo (Turi BA)
Via Vittorio Veneto 26
76121 - BARLETTA
Tel: +39-0883-521346 - Fax: +39-0883-528955
E-mail:
PEC:

Sede centrale
TURI (BA)


Personale
co.co.co/Collaborazioni
Pubblicazioni
Schede tecniche
Progetti di ricerca
Storia

La Cantina Sperimentale di Barletta venne istituita nel marzo del 1879, con Decreto Ministeriale, come Regia Cantina Sperimentale. Confluì in seguito come Sezione Operativa Periferica di Barletta, nell’Istituto Sperimentale per l’Enologia (con  Decreto Legge n. 1318 del 23 novembre 1968).

Nel 1999, con Decreto Legislativo 29 ottobre 1999, n. 454, viene istituito il Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura (CRA), nel quale confluiscono tutti gli Istituti Sperimentali (IRSA).

Nel 2004 il CRA avvia l’attività come nuovo ente e, come per gli altri IRSA, l’Istituto Sperimentale per l’Enologia, con le sue sedi periferiche, transita nel Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura (CRA).

Nell’inizio di agosto 2007, con la ristrutturazione del CRA, articolato su 15 Centri e 32 Unità, la Sezione Operativa Periferica di Barletta dell’Istituto Sperimentale per l’Enologia cessa di esistere come struttura autonoma e viene annessa, quale Cantina sperimentale, all’Unità di ricerca per l’uva da tavola e la vitivinicoltura in ambiente mediterraneo di Turi, che afferisce al Dipartimento di trasformazione e valorizzazione dei prodotti agro-industriali del CRA.

 

Direzioni

 

Dall’istituzione della Cantina Sperimentale di Barletta, ad oggi, si sono succeduti i seguenti direttori:

 1879 – 1885                                Domenico Frojo

 1885 – 1897                                Antonio Fonseca

 1897 – per alcuni anni                  Giuseppe De Astis

 Nella 1 a decade 1900                  Nicola Ricciarelli

 Nella 2 a decade 1900                  Alfonso De Feo

 Inizio 3a decade fino al  1934        Gustavo Notari

 1934 – 1971                                Mario Mattia

 1972 -1979                                  Antonio Minafra

 1980 -1985                                  Giuseppe Cappelleri 

 1985 – 1987                                Rocco Di Stefano

 1987 – 1997                                Antonio Piracci

 1997 – 2005                                Gaetano Ciolfi    

2005 – luglio 2007                         Raffaele Lovino

Agosto 2007 – maggio 2008           Donato Antonacci (quale Direttore dell’UTV)

Maggio 2008 – ottobre 2009           Lorenzo Corino   (quale Direttore dell’UTV)

Novembre 2009 – Nov. 2010           Donato Ferri  (quale Direttore dell’UTV)

Dicembre 2010 – ad oggi               Donato Antonacci (quale Direttore dell’UTV).

Missione

L’Unità di ricerca per l’Uva da Tavola e la Vitivinicoltura in ambiente mediterraneo sviluppa attività di ricerca sulla selezione e valorizzazione delle varietà di uva da vino e da tavola con particolare riferimento agli ambienti di coltivazione del Meridione.

Cura la caratterizzazione dei vitigni autoctoni e ne studia l’impiego per produzioni enologiche di qualità.

Studia le tecniche di coltivazione dell’uva da tavola e dei trattamenti post-raccolta al fine di esaltarne le proprietà nutrizionali, il valore merceologico e l’apertura di nuovi settori di mercato dei suoi derivati.

Si occupa della ricerca di tutta la filiera vitivinicola nell’Italia Meridionale, riunendo le competenze dell’Unità di ricerca per l’uva da tavola e la vitivinicoltura in ambiente mediterraneo (ex Sezione Operativa Periferica dell’Istituto Sperimentale per la Viticoltura) e della Cantina Sperimentale di Barletta (ex Sezione Operativa Periferica dell’Istituto Sperimentale per l’Enologia).

Attività

Microbiologica

Studio del metabolismo di lieviti vinari, spumantizzazione con metodo classico di vini elaborati con uve di vitigni autoctoni meridionali;

 

Tecnologica

Relativamente alla caratterizzazione delle uve, studio della composizione polifenolica ed aromatica.

Relativamente alle tecnologie di trasformazione, affinamento e stoccaggio dei vini, studi su innovazioni di processo (tecnologie innovative per vinificazioni in bianco ed in rosso), e di prodotto ( tecnologia della macerazione carbonica e influenza delle temperature di conservazione dei vini).

 

Biotecnologica

Studi sulle Ocratossine.

Utilizzo di lieviti immobilizzati in vario modo per la rifermentazione nella produzione degli spumanti. Impiego di enzimi per migliorare la limpidezza dei mosti, le caratteristiche aromatiche e per meglio tipizzare i vini.

Servizio di analisi per la certificazione del commercio dei vini sia sul territorio nazionale sia per l’esportazione (attività attualmente non effettuata).

 

Altre attività

 

Servizio di analisi per la certificazione del commercio dei vini sia sul territorio nazionale sia per l’esportazione (attività attualmente non effettuata).

 

Strutture

 

Uffici.

Cantina di vinificazione su scala ridotta (presso i locali in affitto della cantina di proprietà del Comune di Barletta, attualmente non agibili).

Laboratorio chimico enologico.

immagine news
Nessun avviso attivo
Mostra tutti

immagine news
Nessun avviso attivo
Mostra tutti

AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP