ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Informazioni sulla Fatturazione Elettronica      Carta europea dei ricercatori
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI ELENCO FORNITORI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Centri e unità di ricerca->Dettaglio Istituto POSTA

Unità di ricerca per lo studio dei sistemi colturali (Metaponto MT)
Direttore - FRANCESCO PAOLO MONTEMURRO

Sede centrale - METAPONTO
Pagina web: http://sito.entecra.it/portale/cra_dati_istituto.php?id=222&lingua=IT&access_flag=0
Unità di ricerca per lo studio dei sistemi colturali (Metaponto MT)
c/o AASD “Pantanello” SS 106 Jonica Km 448,2
75010 - METAPONTO
Tel: +39-0835-244424 - Fax: +39-0835-258349
E-mail:
PEC:

Come raggiungerci
Personale
co.co.co/Collaborazioni
Pubblicazioni
Schede tecniche
Progetti di ricerca
Storia

L’Unità di Ricerca per lo Studio dei Sistemi Colturali (CRA-SSC) ha inglobato le competenze scientifiche di una delle due Sezioni Operative Periferiche (SOP di Metaponto) dell’Istituto Sperimentale Agronomico di Bari (Decreto Legge n. 1318 del 23 novembre 1968). Detta Sezione è stata attivata nel 1990 con la concessione in comodato da parte della Regione Basilicata all’Istituto Sperimentale Agronomico di Bari dell’Azienda Agraria “Campo 7” di Metaponto.

Le tematiche di ricerca hanno riguardato: i problemi agronomici dell'irrigazione e la determinazione in campo dei consumi idrici per evapotraspirazione; lo studio dei principali parametri agrometeorologici dell'ambiente meridionale; la determinazione della potenzialità produttiva di colture alternative nell'ambiente meri­dionale; l'efficienza produttiva, energetica ed e­conomica di nuove specie sottoposte a differenti livelli di input agrotecnici; l'impiego di acque salmastre e l'influenza della falda salina sui bilanci idrici dei suoli; l’efficienza d’uso e la razionalizzazione della fertilizzazione adoperando concimi chimici, ammendanti e sottoprodotti agricoli compostati.

Missione

Sviluppa studi e sperimentazioni  riguardo alla gestione tecnica dei sistemi colturali, sia arborei che erbacei con particolare riguardo all’uso delle risorse agroambientali alla pianificazione di sistemi e tecniche produttive ecocompatibili, agli schemi di coltivazione integrata e biologica, in un’ottica di ottimizzazione dell’impiego dei mezzi tecnici e dei fattori della produzione, di protezione dell’ambiente e di salubrità delle produzioni.

Attività

Il principale settore di riferimento dell’attività di ricerca CRA SSC è quello dell’agricoltura eco-compatibile e conservativa. Tale attività implica l’esigenza di riconvertire gli approcci metodologici classici in campo agronomico, tradizionalmente indirizzati verso l’obiettivo di aumentare la produttività agricola, verso ricerche caratterizzate da un orizzonte di più ampia scala, ottemperando alle esigenze della società, dell’economia e dell’ambiente, mediante l’impiego dei più moderni strumenti messi a disposizione dalla ricerca multidisciplinare. Queste considerazioni trovano fondamento nei numerosi studi sugli effetti della gestione colturale (lavorazioni, irrigazioni, fertilizzazione organica e minerale), sia in regime di agricoltura biologica che in convenzionale, di fattori alternativi della produzione (biomasse e acque qualitativamente scadenti) e di colture innovative a riconversione produttiva. Le ricerche scaturiscono dall’esigenza di trovare nuove possibilità produttive ed itinerari tecnici semplificati per gli operatori agricoli e contribuire alla ricerca scientifica.

Altre attività

La presenza di una Struttura del CRA in un’area particolarmente vocata all’agricoltura (Arco Jonico Metapontino) ha permesso nel corso degli anni l’effettuazione di ricerche, di sperimentazioni e di attività di divulgazione in collaborazione con l’AASD “Pantanello” dell’ALSIA. Infatti, da quando l’SSC è ospitata all’interno dell’ALSIA il personale, oltre ad organizzare iniziative specifiche, ha sempre partecipato attivamente a tutte le giornate e convegni organizzati in loco dall’Agenzia dando il proprio contributo al trasferimento delle innovazioni.

immagine news
Nessun avviso attivo
Mostra tutti

immagine news
Nessun avviso attivo
Mostra tutti

AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP