ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Co.Co.Co./Collaborazioni POSTA
CENTRI DI RICERCA
FONDAZIONE MORANDO BOLOGNINI
PERSONE
PROGETTI
PUBBLICAZIONI
BIBLIOTECA ED EDITORIA
AREA DIVULGAZIONE
CREA JOURNALS
BANDI NAZIONALI E INTERNAZIONALI
RELAZIONI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI
onda
Pubblicazione ai sensi dell'articolo 53 comma 14 del Decreto Legislativo 165/2001 e dell'articolo 3 comma 18 della legge 244 del 24/12/2007
Nome Cognome Struttura Durata incarico - INIZIO Durata incarico - FINE Tipo di incarico Compenso Oggetto dell'incarico e attività
PAOLA RINALDI Unità di ricerca per l’orticoltura (Montanaso Lombardo LO) 2008-12-03 2010-12-02 co.co.co 21115.00

Individuazione del progetto

 

1 -  TransContainer (Developing efficient and stable biological containment systems for genetically modified plants)

2 – Agronanotech (Le nuove tecnologie molecolari per l’analisi del genoma di organismi di interesse agrario)

Obiettivo

1.L’obiettivo generale del progetto è il contenimento completo della dispersione mediante combinazione della maschiosterilità condizionale con la partenocarpia. L’obiettivo specifico del presente progetto riguarda la maschiosterilità ed è, in particolare, quello di eventuale validazione molecolare e fenotipica dell’espressività e reversibilità del carattere maschiosterilità.

2.L’obiettivo della ricerca è l’identificazione di geni e proteine coinvolti nella resistenza genetica a micosi vascolari e sviluppo di una mappa funzionale in melanzana (S. melongena)

Mezzi e strumenti

 
Fenotipizzazione in serra e campo, germinazione polline in vitro, autofecondazioni, thermocyclers, celle climatiche, camere di crescita, genotipizzazione, analisi di sequenze EST, ricerche in banche dati, PCR, qRT-PCR.

Organizzazione e coordinamento

Le attività saranno organizzate e coordinate dal Dr. Rotino Giuseppe Leonardo responsabile scientifico del progetto.

GIANLUCA VITTORIO CAPONETTO Unità di ricerca per l’orticoltura (Montanaso Lombardo LO) 2008-11-14 2010-11-13 co.co.co 24885.00

Individuazione del progetto

 

1 -  TransContainer (Developing efficient and stable biological containment systems for genetically modified plants)

2 – Agronanotech (Le nuove tecnologie molecolari per l’analisi del genoma di organismi di interesse agrario)

Obiettivo

1.L’obiettivo generale del progetto è il contenimento completo dispersione mediante combinazione della maschiosterilità condizionale con la partenocarpia. L’obiettivo specifico del presente progetto riguarda la maschiosterilità ed è, in particolare, quello di validazione fenotipica della espressività del carattere maschiosterilità mediante esecuzioni di autofecondazioni, incroci e germinazione in vitro del polline e di eventuale validazione molecolare.

2.L’obiettivo della ricerca è l’identificazione di geni e proteine coinvolti nella resistenza genetica a micosi vascolari e sviluppo di una mappa funzionale in melanzana (S. melongena)

Mezzi e strumenti

Fenotipizzazione in serra e campo, thermocyclers, celle climatiche, camere di crescita, genotipizzazione, analisi di sequenze EST, ricerche in banche dati, PCR, qRT-PCR, HPLC.

Organizzazione e coordinamento

Le attività saranno organizzate e coordinate dal Dr. Rotino Giuseppe Leonardo responsabile scientifico del progetto.

 

FEDERICA CAVALLANTI Unità di ricerca per l’orticoltura (Montanaso Lombardo LO) 2008-07-01 2008-12-31 co.co.co 13672.90

Obiettivo

L’obbiettivo generale del progetto è il contenimento completo dispersione mediante combinazione della maschiosterilità condizionale con la partenocarpia. L’obiettivo specifico del presente progetto riguarda la maschiosterilità ed è, in particolare, quello di validazione fenotipica della espressività del carattere maschiosterilità mediante esecuzioni di autofecondazioni, incroci e germinazione in vitro del polline e di eventuale validazione molecolare.

Mezzi e strumenti

Fenotipizzazione in serra e campo, thermocyclers, celle climatiche, camere di crescita, genotipizzazione, PCR, qRT-PCR,

Organizzazione e coordinamento

Le attività saranno organizzate e coordinate dal Dr. Rotino Giuseppe Leonardo responsabile scientifico del progetto.

 

TEA SALA Unità di ricerca per l’orticoltura (Montanaso Lombardo LO) 2011-02-07 2012-02-06 co.co.co 18600.00

L’oggetto della prestazione è il seguente: analisi d’espressione genica mediante qRT-PCR, ricerca in banca dati di ortologhi ed ottenimento di sequenza completa, caratterizzazione morfo-fisiologica e genetico-molecolare, esecuzione di inoculazione artificiale con patogeni fungini e nematodi.

VALERIA DANI Unità di ricerca per l’orticoltura (Montanaso Lombardo LO) 2008-05-08 2008-09-07 co.co.co 7.18

Individuazione del progetto

1 -  TransContainer (Developing efficient and stable biological containment systems for genetically modified plants)

Obiettivo

1 – Contenimento completo dispersione mediante combinazione della maschiosterilità condizionale con la partenocarpia

Mezzi e strumenti

Manipolazione in vitro di tessuti ed organi vegetali, estrazione DNA/RNA per analisi molecolari e di espressione genica; allevamento piante in serra, esecuzione di autofecondazioni ed incroci;

Organizzazione e coordinamento

Le attività saranno organizzate e coordinate, nell’ambito della Sezione di Montanaso L., dal Dr. Rotino Giuseppe Leonardo responsabile scientifico dei progetti.

RICCARDO PEDRETTI Unità di ricerca per l’orticoltura (Montanaso Lombardo LO) 2008-05-01 2008-09-30 co.co.co 21900.00

Individuazione del progetto

  PROM (Progetto di ricerca per potenziare la competitività di orticole in aree meridionali)

Obiettivo

1 – Collaborare alle attività di coordinamento generale del progetto PROM

 

2 – Collaborare all’attività di ricerca sull’asparago e cipolla prevista nel progetto PROM.

Mezzi e strumenti

  • Monitoraggio delle singole “azioni” condotte dalle 37 Unità Operative partecipanti al PROM;
  • Organizzazione di incontri tecnici, visite guidate e seminari;
  • Coltura in vitro di antere, micropropagazione, incrocio, rilevazione caratteri fenotipici e produttivi dei materiali genetici di asparago  e cipolla afferenti al progetto “PROM”

Organizzazione e coordinamento

Le attività avverranno presso la Sezione di  Montanaso L., attraverso il coordinamento del Dr. Agostino Falavigna e dr. Massimo Schiavi.

 

 

 

 

 

 

  

                                                                                                      

                                                                                         

 

TEA SALA Unità di ricerca per l’orticoltura (Montanaso Lombardo LO) 2012-09-01 2013-08-31 co.co.co 26360.00 analisi d’espressione genica mediante qRT-PCR, ricerca in banca dati di ortologhi ed ottenimento di sequenza completa ed analisi funzionale, caratterizzazione fenotipica, morfo-fisiologica e genetico-molecolare, esecuzione di inoculazione artificiale con patogeni fungini e nematodi

AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP