ENGLISH ACCESSIBILITA' NORMALE
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Elenco possibilità di cooperazione internazionale->Scheda di dettaglio POSTA
CONOSCI IL CREA
GLI ORGANI
L'AMMINISTRAZIONE CENTRALE
AREA STAMPA
onda
Dettaglio avviso: 2015-05-27 - Cooperazione scientifica ITALIA-COREA 2016-2018 - SCAD. 06/07/2015

Italia e Corea hanno pubblicato un nuovo bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca in vista del rinnovo del Protocollo Esecutivo di cooperazione scientifica e tecnologica per il triennio 2016-2018, nella prospettiva di consolidare e sviluppare ulteriormente i propri rapporti scientifici ed economici. 

La cooperazione scientifica e tecnologica tra i due Paesi vanta ormai una tradizione trentennale. L’Accordo bilaterale, che stabilisce le relazioni in materia, è stato firmato a Roma nel febbraio 1984, e vede oggi l’XI rinnovo del suo Protocollo Esecutivo. I due Paesi, nel valutare positivamente l’attività svolta finora, hanno stabilito di continuare a sostenere la maggior parte dei settori già identificati come strategici per la cooperazione in ambito S&T: agricoltura e scienze dell’alimentazione, biotecnologie e salute, energia e ambiente, ICT incluso robotica e automotive, nanoscienze e materiali avanzati, spazio e scienze di base. 

I progetti presentati saranno valutati inizialmente a livello nazionale e successivamente da una commissione mista. Per la valutazione sarà presa in considerazione la rilevanza scientifica delle proposte, la qualità della metodologia e della documentazione, il valore aggiunto per la cooperazione bilaterale, il valore sociale ed economico della ricerca e il piano di disseminazione dei risultati. Miglior valutazione sarà dati ai progetti che prevedono controparti industriali, che ricevono finanziamenti esterni, o già inseriti in progetti multilaterali europei, con particolare riguardo a Horizon 2020.

I progetti valutati positivamente saranno inseriti nel Protocollo Esecutivo in fase di rinnovo e, per i successivi tre anni, i responsabili italiani potranno presentare domanda di cofinanziamento al bando annuale pubblicato dall’Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica (UST) della Direzione Generale per la promozione del Sistema Paese (DGSP) del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI).

Durante il Protocollo Esecutivo Italia-Corea vigente (2013-2015) il MAECI, in accordo con il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca (MIUR), ha finanziato 6 progetti di grande rilevanza, assegnando contributi per un totale di circa 300mila euro.

I ricercatori che intendono sottoporre progetti congiunti di grande rilevanza (ai sensi della L. 401/90) dovranno redigere un piano di lavori in lingua inglese della durata triennale. Le proposte devono essere presentate attraverso la piattaforma on-line http://web.esteri.it/pgr/ per il responsabile di progetto italiano e attraverso il sito http://ernd.nrf.re.kr per il responsabile di progetto coreano.

Il termine per l'inoltro delle domande è fissato a lunedì 6 luglio 2015.

Per avere maggiori informazioni sui bandi è possibile contattare via e-mail l’Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica (UST) del MAECI all'indirizzo DGSP.UST1@esteri.it

Il bando è disponibile al seguente link:
http://www.esteri.it/mae/resource/doc/2015/05/call_ita_korea_2016_2018_final_24_4_15.pdf

 


AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP