ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Ufficio stampa->Scheda di dettaglio POSTA
CONOSCI IL CREA
GLI ORGANI
L'AMMINISTRAZIONE CENTRALE
AREA STAMPA
onda
Dettaglio avviso: Progetto Multisorgo "Produzione integrata di bioetanolo e biogas da una coltura agraria a basso consumo idrico, il sorgo zuccherino: aspetti tecnologici, economici, energetici ed ambientali"

E' on line la monografia del progetto MULTISORGO e raccoglie le principali risultanze sperimentali del progetto e presenta il modello di filiera integrata per la produzione decentralizzata di bioetanolo di prima generazione dal sorgo zuccherino.

Sintesi del progetto

Il sorgo zuccherino (Sorghum bicolor L. Moench) è una coltura energetica che evidenzia una buona tolleranza alla siccità ed una elevata efficienza nell’utilizzo dell’azoto. Questa pianta è stata identificata come una interessante coltura alcoligena, in relazione alla sua elevata produzione in termini di biomassa e dall’alta concentrazione di zuccheri semplici facilmente fermentescibili all’interno degli steli. La coltivazione del sorgo zuccherino è relativamente semplice, presenta costi contenuti (in relazione al basso fabbisogno in termini di mezzi tecnici produttivi) e può essere una valida alternativa in particolari regioni dove le condizioni non sono favorevoli per la coltivazione di colture ricche di amido, come il mais. Il bagasso e la borlanda sono i principali sottoprodotti della lavorazione del sorgo zuccherino per la produzione di bioetanolo e rappresentano preziose materie prime per ulteriori produzioni energetiche, quali i combustibili lignocellulosici, il biogas ed il bioetanolo di seconda generazione. La filiera di produzione del bioetanolo dal sorgo zuccherino trova i maggiori punti di criticità nelle scarse caratteristiche di stoccaggio post-raccolta della biomassa (facilità di innesco di processi fermentativi incontrollati) e nella disponibilità stagionale della materia prima (esiste una finestra di raccolta del sorgo di circa un mese). Il progetto MULTISORGO intende studiare e valutare le potenzialità del sorgo zuccherino come coltura energetica per la produzione di bio-energia. L’obiettivo principale del progetto è di ottimizzare tutti i singoli passaggi della filiera di produzione di bioetanolo dal sorgo zuccherino, con particolare attenzione alla conservazione degli zuccheri prima della fase di processamento ed allo sfruttamento energetico dei sottoprodotti, il bagasso e la borlanda. L’obiettivo finale è quello di proporre un modello sostenibile per la produzione di biocarburanti dal sorgo zuccherino, in impianti decentralizzati, utilizzando una coltura dall’elevato potenziale, nel rispetto dei restrittivi parametri imposti dalla Direttiva RES, non dimenticando inoltre valutazioni inerenti il mantenimento della fertilità del suolo.  

Piano delle attività

Il progetto Multisorgo è suddiviso in 5 specifiche sezioni:

Sezione 1: La produzione agronomica e l'insilamento del sorgo zuccherino

Sezione 2: La produzione del bioetanolo dall'estratto del sorgo zuccherino

Sezione 3: Le prove di digestione anaerobica dei sottoprodotti di processamento

Sezione 4: La produzione del bioetanolo lignocellulosico dal bagasso

Sezione 5: Il bilancio economico, energetico ed ambientale delle filiere integrate  

Durata

aprile 2010 - marzo 2013  

Partnership progettuale

- CETA - Centro di Ecologia Teorica ed Applicata  (Soggetto capofila)

- ENEA-BAS - Agenzia nazionale per le tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile. Dipartimento Biotecnologie, Agroindustria e protezione della Salute

- CRA R.P.S. - Consiglio per la Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura. Centro di Ricerca per lo Studio delle Relazioni tra Pianta e Suolo  

Coordinatore di progetto

dott. Denis Picco

Finanziamento

Il progetto Multisorgo è finanziato dal MIPAAF - Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali nell'ambito del Bando Bioenergie a sportello.  

Monografia finale

Nell'ambito del progetto Multisorgo è stata realizzata una monografia che racchiude le princiapli risultanze sperimentali e presenta il modello di filiera per la produzione integrata di bioetanolo di prima generazione dal sorgo zuccherino.

Convegno finale

Sono disponibili gli atti del convegno finale del progetto Multisorgo, che si è tenuto a Roma, presso la sede centrale di ENEA, in data 29 maggio 2013.

Clicca qui per accedere agli atti


AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP