ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Elenco->Scheda di dettaglio POSTA
CONOSCI IL CREA
GLI ORGANI
L'AMMINISTRAZIONE CENTRALE
AREA STAMPA
onda
Dettaglio: 2018-09-21 Programma Canaletto Scambio bilaterale di ricercatori Italia Polonia 2019-2020 Scad.: 31/10/2018

Nell’ambito dell’Accordo sulla Cooperazione scientifica e tecnologica tra il governo italiano e il governo della Repubblica di Polonia, entrato in vigore nel 1961, la Direzione Generale per la Promozione ed innovazione culturale ed economica, Ufficio IX, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, per la Parte italiana, e l’Agenzia nazionale per lo scambio accademico - NAWA, per la Parte polacca, hanno lanciato una chiamata a presentare proposte per lo scambio di ricercatori nel  programma esecutivo di cooperazione scientifica e tecnologica per il triennio 2019-2021.

La call supporta la mobilità di ricercatori che conducono ricerche congiunte, mentre le attività di ricerca devono essere finanziate con altre fonti.

Per ogni progetto possono essere finanziate annualmente o due permanenze (fino a 12 gg ciascuna) o una permanenza (fino a 30 gg) e una permanenza da 1 a 12 gg in Italia e in Polonia. Il paese che invia sostiene le spese di viaggio, mentre il paese ospitante sostiene i costi di alloggio e mantenimento.

Tra le discipline scientifiche menzionate nella call figura “Agriculture, Food and Sustainable Environment”.

Ciascun coordinatore di progetto può presentare una sola proposta. Per la parte Italiana il coordinatore deve avere nazionalità italiana o altra nazionalità europea con residenza in Italia e una posizione lavorativa permanente in Italia o posizione lavorativa temporanea, con durata non inferiore alla durata del progetto.

I progetti devono avere la stessa durata del Protocollo esecutivo (1 gennaio 2019 -31 dicembre 2020).

I coordinatori italiani devono presentare le proposte esclusivamente attraverso la piattaforma del MAECI http://web.esteri.it/pgr

Informazioni sul bando possono essere richieste all’indirizzo di posta elettronica: dgsp-09bandi2@esteri.it

Il bando si chiuderà il 31 ottobre 2018 alle ore 15:00 C.E.T

Il bando è consultabile all'indirizzo:

https://www.esteri.it/mae/it/politica_estera/cooperscientificatecnologica/avvisiincaricobandi.html?id=1804

 


AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP