ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Elenco possibilità di cooperazione internazionale->Scheda di dettaglio POSTA
CONOSCI IL CREA
GLI ORGANI
L'AMMINISTRAZIONE CENTRALE
AREA STAMPA
onda
Dettaglio avviso: 2015-06-16 - JTI-FCH2 Celle a Combustibile e Idrogeno 2

Le Iniziative Tecnologiche Congiunte (JTI) sono dei partenariati pubblico-privati (PPP) su scala europea concepiti sulla base dell’articolo 187 del Trattato sul funzionamento dell’UE. A questo strumento innovativo la Commissione fa ricorso solo in casi eccezionali, cioè quando gli strumenti a disposizione (incluso H2020) non sono sufficienti o adeguati per affrontare determinate sfide in termini di R&I in certi settori che sono strategici per la competitività europea.

 

Le JTI che contribuiscono agli obiettivi di H2020 sono implementate in maniera autonoma dal Programma Quadro.

L’implementazione delle JTI è curata infatti da un’Impresa Comune. Questa fornisce una struttura, all’interno della quale i membri (Commissione, comunità industriale e della ricerca):

a)      definiscono un’agenda strategica comune (a guida industriale),

b)      lanciano (eventualmente in deroga a H2020) bandi annuali per la selezione di progetti,

c)       firmano accordi contrattuali per i progetti di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione selezionati per implementare le priorità individuate nell’agenda della stessa JTI.

L’Impresa Comune permette infine di gestire in maniera congiunta i fondi provenienti da diverse fonti ed è responsabile per le attività di comunicazione e diffusione dei risultati.

 

Celle a combustibile e idrogeno 2 è un partenariato pubblico-privato finalizzato ad accelerare l’introduzione sul mercato di tecnologie pulite ed efficienti nei settori dell’energia e dei trasporti.

La JTI sulle celle a combustibile e l’idrogeno si concentra su un settore ben preciso, contribuendo alle sfide sociali nel campo energetico e dei trasporti di H2020. La JTI in questione, creata da un Regolamento del Consiglio nel 2008 e avente personalità giuridica fino al 31 dicembre 2017, è realizzata dall’Impresa Comune Fuel Cell and Hydrogen 2 (FCH2) che riunisce la Commissione, l’associazione che rappresenta gli interessi delle grandi e piccole-medie imprese (New Energy World Industry Grouping) e l’associazione che rappresenta gli interessi delle università e dei centri di ricerca (N.ERGHY) interessati al settore delle celle a combustibile e dell’idrogeno.

 

Il contributo complessivo da parte dell’UE per l’intera Iniziativa (2014-2020) è di 665 milioni di euro. Il contributo dell’UE per il bando 2015 è invece di circa 123 milioni di euro.

Per essere considerate ammissibili, le proposte dovranno essere:

·         inviate tramite il Sistema elettronico di sottomissione prima della scadenza;

·         leggibili, accessibili e stampabili.

 

Si potranno presentare le proposte fino a giovedì 27 agosto 2015.

 

Tutte le informazioni e i topic disponibili ai seguenti link:

http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/h2020/calls/h2020-jti-fch-2015-1.html#tab1

http://www.fch.europa.eu/


AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP