ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Elenco possibilità di cooperazione internazionale->Scheda di dettaglio POSTA
CONOSCI IL CREA
GLI ORGANI
L'AMMINISTRAZIONE CENTRALE
AREA STAMPA
onda
Dettaglio avviso: 2015-01-22 - Accordo Italia-Israele: Track Scientifico e Track Industriale - SCAD. 04/2015

Track INDUSTRIALE
Nell’ambito delle attività previste dall’Accordo di Cooperazione nel Campo della Ricerca e dello Sviluppo Industriale, Scientifico e Tecnologico tra Italia e Israele, la Direzione Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza del Ministero degli Affari Esteri per la Parte italiana, e l’ISERD, in rappresentanza dell’Office of the Chief Scientist (OCS) del Ministero dell’Industria, Commercio e Lavoro per la Parte israeliana, intendono avviare le procedure previste per la selezione di progetti ammissibili di sostegno finanziario disciplinato dall’Art. 4 dell’Accordo.

Si richiede la presentazione di progetti di ricerca congiunti italo-israeliani, nelle aree di ricerca contemplate nell’Art. 2 dell’Accordo, e precisamente:

 

-          medicina, biotecnologie,  salute pubblica e organizzazione ospedaliera;
-          agricoltura e scienze dell’alimentazione;
-          applicazioni dell’informatica nella formazione e nella ricerca scientifica;
-          ambiente, trattamento delle acque;
-          nuove fonti di energia, alternative al petrolio e sfruttamento delle risorse naturali
-          innovazioni dei processi produttivi;
-          tecnologie dell’informazione, comunicazioni di dati, software, sicurezza cibernetica;
-          spazio e osservazioni della terra;
-          qualunque altro settore di reciproco interesse.

 

Il Partner italiano potrà essere sia un soggetto industriale (impresa) che un soggetto non industriale (università, istituto di ricerca, etc.). In quest’ultimo caso, il soggetto non industriale dovrà essere assistito da un soggetto industriale, in qualità di sub-contraente.

Si segnala

Il progetto dovrà essere inviato esclusivamente tramite PEC all'indirizzo DGAP.08@cert.esteri.it entro giovedì 16 aprile 2015 (ore 22:00 CET).

 

 

Track SCIENTIFICO
Nell’ambito dell’Accordo di cooperazione industriale, scientifica e tecnologica tra Italia e Israele (nel seguito denominato Accordo), il Ministero della Scienza, della Tecnologia e dello Spazio per la parte israeliana e la Direzione Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza del Ministero degli Affari Esteri per la parte italiana, intendono avviare le procedure  previste per la selezione di progetti ammissibili di sostegno finanziario nei seguenti settori:

 

1. novel technologies for water and soil treatment;
2. cyber security;

3. pharmacogenomics in the context of personalized medicine.

 

Lo scopo della presentazione dei progetti di ricerca congiunti da parte di ricercatori di entrambi i Paesi è quello di incoraggiare la cooperazione scientifica e tecnologica tra Italia e Israele.

 

Ciascun progetto selezionato potrà essere finanziato fino al 50% dei costi documentati di ricerca (50% che non potrà essere cofinanziato interamente con il costo del personale strutturato con contratto a tempo indeterminato).

I progetti potranno durare al massimo 2 anni.
Il partner italiano dovrà essere una Università, pubblica o privata, un Centro/Istituto di ricerca, pubblico o privato, di diritto italiano. I ricercatori italiani sono invitati a consultare le “Norme Integrative per la partecipazione Italiana al Bando Scientifico e al Bando Industriale per la raccolta di progetti congiunti di ricerca per l’anno 2015 e per la rendicontazione dei progetti - Legge n. 154/2002".

È possibile presentare progetti di ricerca congiunti italo-israeliani nelle aree di ricerca contemplate dal bando, entro martedì 14 aprile 2015 (ore 14:00 CET), esclusivamente tramite PEC all'indirizzo DGAP.08@cert.esteri.it.

 



Tutta la documentazione, sia per il track INDUSTRIALE che per quello SCIENTIFICO, è disponibile al seguente link:
http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/italiani/opportunita/accordi_coop_indscietec.html


AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP