ENGLISH ACCESSIBILITA' ALTA
Torna alla Home Page Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria Cerca nel sito...  

Carta europea dei ricercatori      HR EXCELLENCE IN RESEARCH
CREA - Via Po, 14 - 00198 ROMA
P.IVA: 08183101008 - C.F.: 97231970589
Tel: +39 06 478361 - Fax: +39 06 47836320 -
Posta Elettronica Certificata:

ACCESSO CIVICO RASSEGNA STAMPA URP LAVORO/FORMAZIONE GARE/APPALTI AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

freccina Sei qui: Home->Elenco possibilità di cooperazione internazionale->Scheda di dettaglio POSTA
CONOSCI IL CREA
GLI ORGANI
L'AMMINISTRAZIONE CENTRALE
AREA STAMPA
onda
Dettaglio avviso: 2014-03-11 - Cooperazione Italia-ISRAELE: raccolta di progetti congiunti di ricerca 2014 (track INDUSTRIALE e track SCIENTIFICO) -> SCADENZA PROROGATA AL 5 giugno 2014

Track INDUSTRIALE
Nell’ambito delle attività previste dall’Accordo di Cooperazione nel Campo della Ricerca e dello Sviluppo Industriale, Scientifico e Tecnologico tra Italia e Israele, la Direzione Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza del Ministero degli Affari Esteri per la Parte italiana, e l’ISERD, in rappresentanza dell’Office of the Chief Scientist (OCS) del Ministero dell’Industria, Commercio e Lavoro per la Parte israeliana, intendono avviare le procedure previste per la selezione di progetti ammissibili di sostegno finanziario disciplinato dall’Art. 4 dell’Accordo.
Si richiede la presentazione di progetti di ricerca congiunti italo-israeliani, nelle aree di ricerca contemplate nell’Art. 2 dell’Accordo, e precisamente:

-          medicina, biotecnologie,  salute pubblica e organizzazione ospedaliera;
-          agricoltura e scienze dell’alimentazione;
-          applicazioni dell’informatica nella formazione e nella ricerca scientifica;
-          ambiente, trattamento delle acque;
-          nuove fonti di energia, alternative al petrolio e sfruttamento delle risorse naturali
-          innovazioni dei processi produttivi;
-          tecnologie dell’informazione, comunicazioni di dati, software, sicurezza cibernetica;
-          spazio e osservazioni della terra;
-          qualunque altro settore di reciproco interesse.

Il Partner italiano dovrà obbligatoriamente essere un soggetto industriale (impresa) che potrà essere assistito tecnologicamente e scientificamente, sia da un soggetto non industriale (università, istituto di ricerca, etc.), sia da un altro soggetto industriale (impresa).

Il progetto dovrà essere inviato esclusivamente tramite PEC all'indirizzo DGAP.08@cert.esteri.it entro giovedì 15 maggio 2014 (ore 22:00 CET).

ATTENZIONE: la scadenza è stata prorogata a giovedì 5 giugno 2014 (ore 22:00 CET).

 

Track SCIENTIFICO
Nell’ambito dell’Accordo di cooperazione industriale, scientifica e tecnologica tra Italia e Israele (nel seguito denominato Accordo), il Ministero della Scienza, della Tecnologia e dello Spazio per la parte israeliana e la Direzione Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza del Ministero degli Affari Esteri per la parte italiana, intendono avviare le procedure  previste per la selezione di progetti ammissibili di sostegno finanziario nei seguenti settori:

1. Restauro, conservazione, valorizzazione e gestione del patrimonio culturale;
2. Energie rinnovabili per il “sustainable living”.

Ciascun progetto selezionato potrà essere finanziato fino al 50% dei costi documentati di ricerca.
Il partner italiano dovrà essere una Università, pubblica o privata, un Centro/Istituto di ricerca, pubblico o privato, di diritto italiano.

È possibile presentare progetti di ricerca congiunti italo-israeliani nelle aree di ricerca contemplate dal bando, entro giovedì 15 maggio 2014 (ore 14:00 CET), esclusivamente tramite PEC.

ATTENZIONE: la scadenza è stata prorogata a giovedì 5 giugno 2014 (ore 14:00 CET).



Tutta la documentazione, sia per il track INDUSTRIALE che per quello SCIENTIFICO, è disponibile al seguente link:
http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/Servizi/Italiani/Opportunita/Accordi_Coop_IndScieTec.htm


AREA RISERVATA  Webmaster:
Logo mySQL Logo PHP